Eruzione Canarie: chiuso lo scalo di La Palma per la cenere

Scossa di 4,3 registrata sull'isola, la più forte

07 ottobre, 16:54

MADRID - L'aeroporto di La Palma è temporaneamente "non operativo" a causa "dell'accumulo di cenere" emessa dal vulcano Cumbre Vieja, in eruzione da metà settembre. Lo rende noto Aena, la società che gestisce gli aeroporti spagnoli. Già mercoledì sera le compagnie aeree Binter e Canarifly avevano annunciato la sospensione dei voli per e da La Palma. Ora è stato chiuso l'intero scalo fino a nuovo ordine.

Gli altri aeroporti delle isole Canarie sono operativi, aggiunge Aena.

Registrata scossa di 4,3 sull'isola, la più forte

MADRID - L'Istituto Geografico Nazionale spagnolo ha riportato una scossa di magnitudo 4,3 nel sud-est dell'isola di La Palma (Canarie), avvenuta a 35 chilometri di profondità. Si tratta della scossa più forte da quando, lo scorso 11 settembre, è iniziato lo sciame sismico legato all'eruzione del vulcano Cumbre Vieja, secondo i media iberici. Il vulcano ha iniziato a eruttare lava il 19 settembre.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo