Marocco: Ryanair minaccia di lasciare il Paese

La compagnia deplora una mancanza di comunicazione su riapertura

18 gennaio, 16:45

(ANSAmed) - RABAT, 18 GEN - La compagnia low cost Ryanair avrebbe deciso di lasciare definitivamente il Marocco, destinazione che non servirà più a partire dal mese di maggio.

Lo annuncia la rivista Maghreb Intelligence che spiega come le relazioni tra i manager della compagnia irlandese e le autorità marocchine siano particolarmente tese dall'inizio della pandemia, nel 2019.

Gli irlandesi rimproverano una mancanza di chiarezza e di comunicazione sulla gestione degli spazi aerei durante lo stato di emergenza sanitaria. Per questo Ryanair con altre compagnie low cost aveva già deciso di sospendere i voli da e per il Marocco fino alla fine di febbraio. Ora, di fronte all'ennesima chiusura, senza comunicazioni a ridosso della prossima scadenza, fissata al 31 gennaio, Ryanair minaccia di ritirarsi definitivamente dal paese. Fino a novembre 2021, 160mila passeggeri Ryanair si sarebbero visti annullare il loro volo da o per il Marocco e altri 230 mila hanno dovuto cambiare destinazione. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati