Turismo: Tunisia, oltre 2 milioni di arrivi da inizio 2021

Dal 22 dicembre obbligo green pass nei luoghi pubblici

02 dicembre, 18:17

(ANSAmed) - TUNISI, 2 DIC - Migliorano i dati relativi agli ingressi turistici in Tunisia. Sono infatti 2.101.534 i turisti che hanno visitato la Tunisia dall'inizio dell'anno fino al 20 novembre, un dato in aumento del 14,5% rispetto allo stesso periodo del 202 (1.835.076 arrivi). Lo ha dichiarato il ministro tunisino del Turismo e dell'Artigianato, Mohamed Moez Belhassine, in una conferenza per il lancio dell'evento internazionale di turismo pedestre "Destination Dahar", in programma l'11 dicembre, organizzato dalla Authentic Tourism Federation of the Dahar (Ftadd).

Da inizio 2021 le entrate turistiche, ha detto ancora il ministro, sono aumentate del 6,2% (pari a 1,9 milioni di dinari tunisini), mentre il numero di pernottamenti è aumentato del 23,4%.

Belhassine ha sottolineato che la comparsa di nuove varianti del covid impone un lavoro aggiuntivo e una ferma applicazione dei protocolli sanitari, al fine di gestire la crisi e preservare la salute delle persone. Il ministro ha ricordato che la Tunisia è stata tra i primi paesi a introdurre un protocollo sanitario specifico per le strutture turistiche nel maggio 2020, ribadendo la necessità di rivedere questo protocollo regolarmente, a seconda dell'evoluzione della pandemia.

Belhassine ha definito stabile la situazione sanitaria in Tunisia, ricordando però la prossima introduzione dell'obbligo di presentare un pass vaccinale negli spazi pubblici, a partire dal 22 dicembre.(ANSAmed). (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo