30 anni fa l'approdo a Bari della nave con 20 mila albanesi

A Valona dal 6 al 10/8 il teatro in strada per ricordare

03 agosto, 12:56

(ANSAmed) - ROMA, 03 AGO - A 30 anni dall'arrivo, nel porto di Bari della nave Vlora, carica di 20 mila albanesi, le cui immagini sono rimaste impresse nella memoria di tutti, l'Istituto Italiano di Cultura di Tirana promuove il progetto: 'La storia al contrario'.

Dal 6 al 10 agosto le strade di Valona diventano un palcoscenico all'aperto grazie agli artisti della compagnia Teatro Koreja di Lecce. Attori e musicisti delineano uno spazio (una piazza, una strada, un cortile) con pochi elementi e qui attraverso brevi testi, coreografie, musiche e azioni fisiche propongono al pubblico riflessioni e domande su temi che riguardano tutti, quali per esempio l'importanza della memoria, il ruolo del denaro nella nostra società, il senso di smarrimento nell'andare via dal luogo in cui si è nati.

'Dell'incontrare' è un teatro semplice e diretto, ma non per questo privo di poesia, di metafore e di emozioni. E' il teatro che esce dai teatri e si fa luogo di incontro tra cittadini, diventa spazio di relazione diretta e non mediata, entra nella vita della comunità con bellezza e gentilezza.

A realizzare nel centro storico e nel lungomare di Valona 'La storia al contrario: Italia- Albania a 30 anni dall'approdo nel porto di Bari della nave Vlora' saranno: Alberto Grilli, regista; Movimenti coreografici Rita Petrone; Assistenza artistica Maria Rosaria Ponzetta; Coordinamento progetto Salvatore Tramacere; Ricerca e scrittura testi Giulia Maria Falzea; Cura dei canti Emanuela Pisicchio con Giorgia Cocozza, Alessandra De Luca, Carlo Durante, Alessandra Gaeta, Andelka Vulic Musica dal vivo Giovanni Chirico, Giorgio Distante.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo