Algeria, chiusa campagna elezioni legislative, il 12 si vota

24 mln di elettori sono chiamati sabato per votare camera bassa

09 giugno, 12:22

ALGERI - Si è conclusa ieri ufficialmente la campagna elettorale per le elezioni legislative del 12 giugno in Algeria. Una tornata elettorale la cui incognita principale principale sarà il tasso di partecipazione, poiché questo voto vede contrari sia l'opposizione che il movimento di protesta del cd "Hirak".

Circa 24 milioni di elettori saranno chiamati sabato per eleggere i 407 nuovi deputati dell'Assemblea nazionale del popolo (Apn, ovverlo la camera bassa del parlamento) per un mandato di cinque anni. Possono scegliere tra quasi 1.500 liste - oltre la metà delle quali vengono presentate come "indipendenti" - e più di 13.000 candidati.

È la prima volta che un numero così elevato di candidati indipendenti si presenta confrontandosi con personaggi avallati da partiti politici, anche se largamente screditati e ritenuti responsabili della grave crisi politica. Questi nuovi pretendenti, con una non meglio precisata affiliazione politica, potrebbero affermarsi come una nuova forza, con l'appoggio del potere, alla ricerca di legittimità in un paese in crisi, in un contesto di tensioni socio-economiche.

I vincitori delle ultime elezioni legislative del 2017 - il Fronte di liberazione nazionale (Fln) e il National Democratic Rally (Rnd), partner di un'alleanza presidenziale che ha sostenuto l'ex presidente deposto Abdelaziz Bouteflika - sono oggi screditati.

Fino alla fine, i partiti filo-governativi e i media ufficiali hanno invitato "a partecipare con forza a queste elezioni cruciali per la stabilità del Paese". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo