Incendi in Algeria, i morti aumentano a 65

Tra le vittime 28 militari, altri 12 in condizioni critiche

11 agosto, 13:48

(ANSAmed) - ALGERI, 11 AGO - E' aumentato a 65 il bilancio dei morti provocati dagli incendi boschivi che stanno devastando il nord dell'Algeria da lunedì: lo ha reso noto la tv di Stato sottolineando che tra le vittime ci sono anche 28 militari. Le vittime civili sono 37.

Gran parte dei morti si registrano a Tizi Ouzou, la capitale della regione di Cabilia, 100 km a est della capitale Algeri, la regione più colpita dalle decine di incendi che sono divampati lunedì costringendo le autorità ad inviare l'esercito per aiutare ad evacuare i cittadini. Almeno 12 militari sono stati ricoverati in condizioni critiche.

"Dietro lo scoppio simultaneo di circa 50 incendi in diverse località possono esserci solo mani criminali", ha detto ieri il ministro dell'Interno, Kamel Beldjoud, dopo una visita nella zona più colpita. Le autorità hanno segnalato lunedì notte un totale di 41 incendi, 21 dei quali intorno a Tizi Ouzou.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo