Libia: ad Algeri si riuniscono i ministri Paesi confinanti

Per discutere prossime elezioni e sfide sicurezza nella regione

30 agosto, 17:02

(ANSAmed) - TUNISI, 30 AGO - Una riunione dei ministri degli Esteri dei Paesi confinanti con la Libia è in programma oggi e domani ad Algeri. I rappresentanti di Algeria, Tunisia, Egitto, Sudan, Niger e Ciad discuteranno, tra le altre questioni, delle prossime elezioni nel Paese nordafricano e delle sfide della sicurezza nella regione.

Partecipano all'incontro il ministro congolese degli Esteri, Jean-Claude Gakosso, in rappresentanza del presidente Denis Sassou-Nguesso che guida il Comitato di alto livello dell'Unione africana sulla Libia. A loro si aggiungeranno il segretario generale della Lega araba, Ahmed Aboul Gheit, e il rappresentante del segretario generale dell'Onu in Libia, Jan Kubiš.

"Questo incontro - si legge in una nota del Ministero degli Esteri di Tripoli - è un'opportunità per tenere maggiori consultazioni e coordinamento sugli ultimi sviluppi in Libia e i mezzi per sostenere l'iniziativa di stabilità libica, lanciata dalla ministra degli Esteri Najila al-Mangoush durante la 2a Conferenza di Berlino, per porre fine a qualsiasi ingerenza negli affari interni della Libia, nell'ambito di un processo per lo svolgimento di una conferenza internazionale, presieduta e organizzata dalla Libia, alla quale parteciperanno tutti gli attori regionali e internazionali del dossier libico".

"Questa conferenza - si aggiunge nel comunicato - mira a raggiungere sicurezza e stabilità su tutto il suolo libico, a unificare le istituzioni sovrane dello Stato, in particolare quelle militari e di sicurezza, per arrivare alle elezioni nel calendario preciso".(ANSAmed). (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo