Sahara Occidentale: Polisario, stop a relazioni con Madrid

Movimento indipendentista contrario al sostegno spagnolo a Rabat

11 aprile, 17:02

(ANSAmed) - MADRID, 11 APR - Il movimento per l'indipendenza del Sahara Occidentale, il Fronte Polisario, ha "deciso di sospendere i contatti con l'attuale governo spagnolo": una mossa — annunciata in un comunicato diffuso già ieri e poi ribadita oggi in una conferenza stampa — dovuta alla decisione di Madrid di cambiare la propria posizione di tradizionale neutralità sul conflitto di questo territorio africano (conteso tra il Polisario e il Marocco, che vorrebbe farne una regione con status di autonomia speciale) e di sostenere Rabat.

"Il Fronte Polisario decide di sospendere i contatti con l'attuale governo spagnolo per prendere le distanze dall'utilizzo della questione saharawi in virtù di miserabili accordi con l'occupante" (il modo in cui il movimento si riferisce al Marocco), si legge nella nota. Questa "sospensione" delle relazioni di Madrid rimarrà in vigore fino a quando la Spagna "non aderirà alle risoluzioni di legittimità internazionale che riconoscono il diritto del popolo saharawi all'autodeterminazione e al rispetto dei confini del proprio Paese in quanto riconosciuti a livello internazionale".

Dopo il cambio di posizione di Madrid, voluto dal premier Pedro Sánchez, le autorità spagnole e marocchine hanno annunciato l'inizio di una "nuova fase" delle relazioni bilaterali, mettendo fine a una lunga crisi diplomatica scoppiata in particolare per le frizioni in merito alla questione del Sahara Occidentale.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati