Arabia Saudita: giù volume altoparlanti moschee, polemiche

Autorità difendono la decisione, ma sui social esplode rabbia

01 giugno, 10:10

(ANSAmed) - ROMA, 1 GIU - E' polemica in Arabia Saudita per la decisione delle autorità di abbassare il volume degli altoparlanti delle moschee che chiamano i fedeli musulmani alla preghiera. Lo riferisce la Bbc.

La settimana scorsa, il ministero saudita per gli affari islamici ha imposto il limite a un terzo del volume massimo dopo, ha spiegato, una serie di lamentela da parte della popolazione, soprattutto genitori secondo i quali gli altoparlanti disturbano il sonno dei loro figli. Ma la misura ha scatenato una reazione sui social media dove è diventato in poche ore di tendenza un hashtag che chiedeva di abbassare la musica in ristoranti e caffè. Un hashtag che chiedeva di vietare la musica ad alto volume in ristoranti e caffè ha iniziato a fare tendenza. Il ministro Abdullatif al-Sheikh ha risposto alle polemiche in un videomessaggio trasmesso dalla tv di stato sottolineando che i fedeli che vogliono pregare non devono aspettare la chiamata dell'Imam accusando chi ha protestato sulla rete di essere "nemici del regno" accusandoli di voler "scuotere l'opinione pubblica". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo