Bin Salman in Turchia,fidanzata Khashoggi: 'E' un assassino'

Ankara ha chiuso il caso del reporter ucciso a Istanbul

22 giugno, 14:48

(ANSAmed) - ISTANBUL, 22 GIU - "La sua visita nel nostro Paese non cambia il fatto che sia responsabile di un omicidio".

Lo ha affermato su Twitter la fidanzata turca del giornalista Jamal Khashoggi, Hatice Cengiz, a proposito della visita in Turchia del principe ereditario saudita Mohammed bin Salman per incontrare il presidente Recep Tayyip Erdogan. "La legittimazione che ottiene con visite in vari Paesi ogni giorno non cambia il fatto che è un assassino", ha affermato Cengiz, aggiungendo che "nessun impegno diplomatico può legittimare l'ingiustizia".

In aprile, un tribunale di Istanbul aveva trasferito in Arabia Saudita il processo contro 26 cittadini sauditi per l'omicidio di Khashoggi, giornalista critico del regno, nel Consolato di Riad a Istanbul nel 2018. Poche settimane dopo, Erdogan si è recato in visita ufficiale in Arabia Saudita parlando dell'"inizio di una nuova era" e portando avanti il processo di normalizzazione dei rapporti tra Ankara e Riad che erano entrati in crisi dopo l'uccisione di Khashoggi.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati