Kuwait al voto il prossimo 29 settembre

Paese membro dell'Opec, stretto tra Iran e Arabia Saudita

29 agosto, 11:49

(ANSAmed) - BEIRUT, 29 AGO - Si terranno tra un mese esatto, il 29 settembre, le attese elezioni parlamentari in Kuwait, piccolo paese del Golfo ricco di risorse energetiche e stretto tra Iraq, Arabia Saudita e Iran. Lo riferisce l'agenzia governativa del Kuwait, Kuna.

Il principe ereditario Meshaal al Sabah, di fatto leader dell'emirato arabo, aveva sciolto il parlamento a giugno in vista di elezioni anticipate.

Il Kuwait, alleato degli Stati Uniti e paese membro dell'Opec, è l'unico paese arabo del Golfo con un sistema parlamentare caratterizzato da una genuina dinamica di confronto tra oppositori e deputati lealisti.

Le elezioni si svolgeranno tra quattro settimane per il rinnovo dell'assemblea nazionale composta da 50 seggi. Il decreto firmato dal principe ereditario afferma che saranno aggiunte nuove circoscrizioni elettorali ma non sono forniti dettagli. Mentre si invitano gli aventi diritto a presentare le candidature entro i termini prescritti.

Ad aprile scorso il principe Meshaal aveva sciolto il governo dopo una prolungata protesta di deputati delle opposizioni. E aveva in seguito nominato un premier ad interim in attesa delle consultazioni di fine settembre.

Non sono rari in Kuwait periodi di tensione tra il governo e il parlamento e nel corso degli ultimi dieci anni questi stalli istituzionali hanno portato a ritardi anche notevoli nell'approvazione di bilanci statali e l'avvio di riforme e investimenti pubblici. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati