Croazia: posto ultimo segmento ponte Pelješac per Dubrovnik

Momento storico che collega territorio nazionale

29 luglio, 11:35

ZAGABRIA - È stato posto ieri notte l'ultimo dei 167 massicci segmenti del ponte di Pelješac, in Dalmazia, che, a struttura completata, sarà con la sua estensione di 2.404 metri il più lungo ponte in Croazia e il più grande singolo investimento infrastrutturale nella storia del Paese.

Il ponte, che sarà aperto al traffico tra un anno, collega il sud della Dalmazia con la penisola di Pelješac (Sabbioncello in italiano) e in questo modo connetterà la exclave di Dubrovnik, la perla dell'Adriatico croato, alla rete autostradale nazionale, evitando di passare per la piccola tratta di circa chilometri di territorio bosniaco a Neum. Le idee e i piani per la realizzazione di questo progetto esistono da almeno vent'anni, ma i vari tentativi di avviare i lavori sono stati molte volte fermati a causa degli altissimi costi. Solo dopo l'adesione della Croazia all'Unione europea, cinque anni fa, si è potuto pensare di accelerare i progetti grazie al supporto dei fondi comunitari. Inoltre, il ponte dovrebbe far parte dell'autostrada adriatico-ionica, che partendo da Trieste attraverserà l'intera costa dell'Adriatico orientale per giungere in Grecia.

Oltre al valore economico, il ponte per la Croazia ha in primo luogo un valore geostrategico e nazionale, dato che unisce fisicamente il territorio nazionale e la regione di Dubrovnik cessa di essere slegata territorialmente dal resto del Paese.

Per la fissazione dell'ultimo segmento del ponte è stata organizzata anche una piccola cerimonia alla quale hanno partecipato il primo ministro Andrej Plenkovic e molti ministri.

Il premier ha voluto sottolineare che il ponte è anche il maggior progetto cofinanziato dai fondi europei e resta il simbolo dei primi otto anni dell'apparenza della Croazia all'Ue.

Il valore dell'intero investimento è di 400 milioni di euro, dei quali 357 sono direttamente finanziati dalla Commissione europea. A eseguire il lavoro è la ditta statale cinese China Road and Bridge Corporation (Crbc).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo