Energia: in Croazia blocco prezzi gas e luce fino ad aprile

Ma il futuro è incerto, governo promette interventi

20 gennaio, 13:20

(ANSAmed) - ZAGABRIA, 20 GEN - I consumatori in Croazia hanno finora in parte evitato l'impatto della crescita dei costi del gas, della corrente elettrica e in certa misura anche della benzina, dato che il governo ha imposto un blocco dei prezzi fino ad aprile, ma questa misura tra qualche mese diventerà insostenibile. Infatti, dal primo aprile è prevista una correzione che vedrà una forte crescita dei prezzi del gas e della luce.

Il governo ha da parte sua annunciato di voler intervenire, quasi sicuramente con una diminuzione dell'Iva sul gas per le famiglie, dall'attuale 25 al 13 per cento, e in caso di necessità anche ad appena il 5 per cento. Per la corrente elettrica l'Iva è ridotta al 13 per cento da anni e per ora non si intravedono margini per un ulteriore intervento. I prezzi dei derivati del petrolio alle stazioni di servizio sono rimasti bloccati dal 15 ottobre al 5 dicembre, e in caso di un ulteriore forte rincaro non è escluso un nuovo intervento. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati