Ucraina:croato Milanovic,stop a invasione,ma no Kiev in Nato

Presidente scettico su efficacia sanzioni contro Russia

25 febbraio, 18:23

(ANSAmed) - ZAGABRIA, 25 FEB - Il presidente della Croazia, Zoran Milanović, ha invitato oggi la Russia a fermare gli attacchi bellici contro l'Ucraina", auspicando una riapertura "delle azioni diplomatiche per trovare una soluzione pacifica". Nei giorni prima dell'attacco all'Ucraina Milanović aveva espresso critiche alla retorica dell'Occidente, che aveva accusato di "diffondere un panico infondato sull'imminente invasione".

Il presidente croato ha condannato oggi fermamente l'aggressione della Russia all'Ucraina aggiungendo che "la Croazia come membro della Nato si comporterà in questa crisi nell'ambito degli impegni presi" con l'adesione a questa alleanza. Milanović ha comunque ribadito che "l'Ucraina non dovrebbe essere ammessa nel Patto Atlantico". Ha inoltre espresso dubbi sull'efficacia delle sanzioni, "che non possono fermare l'esercito russo".

Nel pomeriggio Milanović parteciperà al vertice straordinario della Nato, ma ha criticato la decisione di tenerlo in forma di video conferenza, formato "che non lascia un'impressione di serietà".(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati