Dubai, raccolti 10mln in asta per cibo a bisognosi nel mondo

Opere di Picasso e Dalì. Record per opera di Sacha Jafri

27 aprile, 10:35

NAPOLI - Quasi dieci milioni di dollari sono stati raccolti nell'asta che si è svolta a Dubai con l'obiettivo di garantire cento milioni di pasti. Nell'asta, riferisce il quotidiano The National, sono state vendute opere di Nelson Mandela, Pablo Picasso, Salvador Dali, Henri Matisse, Joan Miró e David Hockney e anche dei lavori dell'artista contemporaneo Sacha Jafri. I fondi saranno usati per aiuto sul cibo a persone povere in circa trenta Paesi nel mondo in Medio Oriente, Africa e Asia, in occasione del Ramadan.
Tra i pezzi che hanno attirato maggiormente l'attenzione un pezzo raro di Kiswa, un tessuto di broccato di seta nera, intessuto da lamine d'oro che riproducono versetti coranici, che è stato usato alla Mecca ed è stato donato da Sheikh Mohammed bin Rashid, vicepresidente di Dubai. Il vestito è stato comprato per 2.7 milioni di dollari da una persona anonima al telefono.
Una stampa dell'artista britannico Sacha Jafri è stata venduta per 4.2 milioni di dollari, una cifra abituale per l'artista che lo scorso mese aveva venduto un dipinto per la cifra record di 62 milioni di dollari. All'asta era attesa anche la presenza a distanza della star del cinema Will Smith che ha mandato un videomessaggio per scusarsi della sua assenza a causa di un malanno dovuto a una dieta per un ruolo che dovrà interpretare.
All'asta hanno partecipato molti facoltosi cittadini di Dubai, ma anche Florian Picasso, pronipote di Pablo. 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo