Erdogan, rafforzeremo la cooperazione tra Turchia e Qatar

Lo annuncia il presidente turco prima di recarsi a Doha

06 dicembre, 13:39

(ANSAmed) - ISTANBUL, 6 DIC - "Miglioreremo le nostre relazioni a livello economico, politico, militare e culturale".

Lo ha affermato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan a proposito della cooperazione tra Ankara e Doha durante un discorso all'aeroporto Ataturk di Istanbul prima di partire per una visita di due giorni in Qatar con una delegazione di ministri.

Il presidente ha annunciato che incontrerà l'emiro Tamim bin Hamad Al Thani e domani si terrà il 7/o incontro del comitato di cooperazione Turchia-Qatar in cui verranno firmati accordi a vario livello da aggiungersi ad altri già esistenti per cui Doha ha per ora investito circa 15 miliardi di dollari. "Visiteremo anche i nostri soldati", ha fatto sapere Erdogan facendo riferimento alle truppe turche al lavoro in una base militare gestita dalla Turchia in Qatar aperta nel 2017 quando alcuni Paesi del Golfo imposero un embargo contro Doha. All'epoca, Ankara si schierò dalla parte del Qatar aggravando tensioni già esistenti con Emirati Arabi Uniti e Arabia Saudita. Problemi che la Turchia ha tentato di risolvere recentemente, come dimostrato dalla visita ad Ankara in novembre del principe ereditario degli Emirati Mohammed bin Zayed al Nahyan (Mbz).

"Senza pregiudizi continuiamo a cooperare con tutti i nostri fratelli nel Golfo", ha affermato Erdogan esprimendo la volontà di sostenere un dialogo nella regione. "La visita di Mbz in Turchia è un esempio di questo", ha dichiarato il presidente turco affermando che ha in programma di recarsi ad Abu Dhabi in febbraio.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati