Ucraina: Dubai 'nuovo paradiso' per oligarchi russi in fuga

Emirati non hanno imposto sanzioni agli 'amici' di Putin

10 marzo, 15:04

(ANSAmed) - NEW YORK, 10 MAR - Dubai e gli Emirati Arabi Uniti 'nuovo regno' degli oligarchi russi e degli alleati di Vladimir Putin. Dall'invasione dell'Ucraina la maggior parte dei paesi del mondo ha imposto sanzioni sulle istituzioni finanziarie e gli 'amici' di Putin. Un elenco lungo che conta anche paradisi fiscali come le isole Cayman, Monaco ma anche la Svizzera. Dubai e gli Emirati Arabi Uniti, riportano i media americani, invece non lo hanno fatto e ora rischiano di essere il punto debole delle sanzioni, consentendo ai ricchi russi una via di uscita.

Negli ultimi anni Dubai si è affermata come una popolare destinazione per i russi che possono avviare un'attività nel paese per assicurarsi il visto, oppure acquistare proprietà da oltre 200.000 dollari e ottenere tre anni di residenza.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati