A Dubai 'Distretto 2020', valorizzerà 80% strutture di Expo

Padiglione Vision narra storia città da vita Mohammed bin Rashid

14 aprile, 11:16

(ANSAmed) - NAPOLI, 14 APR - Si chiama 'Distretto 2020' e sarà il quartiere nuovo di Dubai che terrà in vita e userà l'80% degli edifici che sono stati al centro dell'Expo 2020 nella città emiratina.

Al centro del nuovo quartiere molto dedicato ai turisti sarà, spiega il quotidiano locale The National, il padiglione Vision che offrirà ai visitatori una esperienza aumentata dalla fine di quest'anno, quando riaprirà in un Distretto 2020 che sarà un pezzo smart della città con "momenti differenti da adesso a ottobre", spiega Ahmed Al Khatib, capo dello sviluppo di Expo 2020 Dubai. Le strutture che rimarranno saranno quelle nella vicinanza di Dubai Sud tra cui nella Piazza Al Wasl Plaza, il padigione Eau, due grandi parchi, una lunga passeggiata, piste ciclabili e i ristoranti, in una zona che sarà dedicata ai turisti e agli uffici economici.

Il padiglione Vision, disegnato e costruito come tributo allo Sceicco Mohammed bin Rashid, vicepresidente di Dubai, rimarrà come "significativa struttura culturale nel Distretto 2020", hanno spiegato gli organizzatori della riforma urbanistica dopo l'Expo. Nel Vision, partendo dal libro "50 memorie da 50 anni di lavoro", dello sceicco Mohammed, si percorrerà un percorso sulle influenze nella sua vita per Dubai a partire dalle esperienze vissute da ragazzo con suo padre lo Sceicco Rashid bin Saeed e suo nonno, lo Sceicco Saeed bin Maktoum. Questo sviluppo della struttura è stata ideata in segreto per sorprendere lo stesso sceicco che ha visitato il padiglione per la prima volta a ottobre 2021 per l'Expo al via. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati