Tunisia: al via il bando per rinnovamento museo di Cartagine

Nell'ambito del programma Tounes Wijhetouna, finanziato da Ue

08 settembre, 12:42

(ANSAmed) - TUNISI, 08 SET - Il programma 'Tounes Wijhetouna' ('Tunisia, la nostra destinazione', finanziato dall'Ue) ha annunciato il bando di gara internazionale per il rinnovamento del museo di Cartagine e dei suoi dintorni, la cui riapertura è prevista nel giugno del 2026.

Il bando è aperto in un'unica fase per la "riqualificazione dell'Acropoli di Byrsa e riabilitazione del museo nazionale di Cartagine", si legge in un comunicato. L'inizio previsto degli studi sarà nel giugno 2023, mentre i lavori dovrebbero partire un anno dopo, nel marzo 2024.

Il museo Nazionale di Cartagine si trova sulla collina di Byrsa, nel cuore della città di Cartagine, alla periferia nord di Tunisi, che ospita il sito di Cartagine, patrimonio mondiale dell'Unesco dal 1979. La struttura è chiusa alle visite poiché dal 2018 si può accedere solo all'area ove sono custoditi resti archeologici. Attraverso questo progetto, il museo mira a diventare un nuovo spazio culturale che unisce le sue tradizionali missioni di conservazione, promozione del patrimonio cartaginese e nuove funzioni di convivialità e servizi. Questa gara consentirà di selezionare la migliore progettazione paesaggistica, architettonica e scenografica per riportare il sito al suo antico splendore. Lo scopo del progetto è costituito dalla Place de l'Unesco, dall'ex Cattedrale di St Louis e dal recinto del Museo Nazionale di Cartagine (ex seminario, spianata, cortili, ex giardino lapidario, rovine archeologiche della collina di Byrsa). Il bando è aperto agli architetti di tutti i Paesi che hanno relazioni diplomatiche con la Tunisia, formati all'interno di un gruppo composto da architetti e paesaggisti.

Lo studio e i lavori sono stimati in 8,3 milioni di euro (tasse escluse). Il termine ultimo per la ricezione della versione cartacea dei progetti (inviata per posta entro e non oltre il 5 gennaio 2023) è venerdì 27 gennaio 2023. Per maggiori informazioni sul progetto e per partecipare al concorso, i candidati sono invitati a visitare il sito heritage 3000 tramite il seguente link: https://patrimoine3000.tn/concours/ Gli architetti che desiderano partecipare possono accedere al seguente link: https://urlzs.com/9RbkW (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati