Sindaco Marsiglia comprerà McDonald per farne mensa poveri

Il locale è chiuso e occupato

04 giugno, 10:56

NAPOLI - Il sindaco di Marsiglia Benoit Payan ha annunciato che comprerà il McDonald's a Saint-Barthélémy, quartiere settentrionale della città, per aiutare i residenti della zona che vogliono trasformarlo in un ristorante solidale. Il ristorante, racconta il sito francese "20 minutes" aveva già chiuso ed era stato occupato dai residenti per trasformarlo in una mensa solidale, ma avevano anche aperto delle donazioni per comprarlo regolarmente.
Il sindaco socialista ha annunciato che "la città di Marsiglia - ha detto - si sta assumendo le proprie responsabilità, ho parlato con il presidente di McDonald's Francia della decisione della città di acquistare il locale, gli ho detto che il 9 luglio in consiglio comunale presenterò una relazione ai consiglieri comunali indicando il desiderio dell'acquisto".
L'operazione avverrebbe, secondo il sindaco di Marsiglia, nei prossimi mesi: "Dobbiamo - spiega - ancora determinare il prezzo, ma siamo intorno ai 600.000 o 650.000 euro. Non sono soldi usati in modo improprio". L'iniziativa è stata accolta bene anche dagli avversari politici del sindaco, eletto nel 2020.
"Avevamo raccolto 100.000 euro, ovvero il 10% della cifra che cercavamo - spiega Fathi Bouaroua, tesoriere dell'associazione che aveva lanciato la raccolta fondi - useremo ora queste donazioni per il lavoro nel ristorante, l'acquisto di mobili, attrezzature". Il sindaco ha spiegato che "l'idea - ha detto - è che il Comune sia proprietario del posto per ora, per mettere al sicuro le cose ma non desideriamo intervenire nella gestione di questo locale". Uno scoglio da superare poi perché i volontari spiegano che "non vogliamo dipendere da una comunità per non essere soggetti a pressioni politiche". 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo