Incendi: Francia, un morto in Costa Azzurra

7.000 fuori casa un'altra notte per più grande rogo dell'estate

18 agosto, 13:24

(ANSAmed) - LE LUC, 18 AGO - Una persona è morta nell'incendio che da lunedì devasta l'entroterra di Saint-Tropez, in Costa Azzurra: lo ha reso noto oggi la prefettura del dipartimento del Var. Si tratta della prima vittima del più grande incendio dell'estate in Francia, che questa mattina vede ancora impegnati 1.200 vigili del fuoco.

L'incendio, divampato lunedì vicino a un'area di sosta autostradale, interessa un'area di 6.375 ettari, di cui 5.000 finora sono stati bruciati.

I vigili del fuoco hanno lavorato per tutta la notte con 225 automezzi per spegnere le fiamme, mentre circa 7.000 persone hanno passato una seconda notte fuori casa, accolte in una struttura ricettiva della zona. "Non c'è più vento, quindi potremo lavorare sul perimetro dell'incendio - ha detto ieri sera all'Afp il portavoce dei vigili del fuoco del Var. "La situazione non è più allarmante come prima, ma rimane preoccupante".

I 7.000 sfollati sono residenti ma anche turisti francesi e stranieri evacuati dalle proprie abitazioni o dai campeggi. "Non è ancora possibile il loro rientro", ha affermato la Prefettura in una nota. Per accoglierli sono stati attivati 15 centri di accoglienza negli otto comuni della costa del Var. Restano chiuse al traffico due strade dipartimentali.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo