Covid: Francia, boom tamponi, un miliardo a carico Stato

Fra antigenici e molecolari, 30 milioni di test a dicembre

04 gennaio, 14:30

(ANSAmed) - PARIGI, 4 GEN - Non meno di 30 milioni di tamponi sono stati effettuati in Francia nel mese di dicembre, 28 milioni dei quali rimborsati dalla Sécurité Sociale, per un costo a carico delle casse pubbliche di un miliardo di euro in un solo mese. In Francia, i tamponi antigenici e molecolari continuano ad essere gratuiti per tutti, da alcuni mesi con l'eccezione dei non vaccinati e degli stranieri.

Secondo le cifre pubblicate dal quotidiano Les Echos, i costi eccezionali del mese di dicembre 2021 con la fiammata finale dei casi Omicron durante le feste di fine anno ha intaccato in modo pesante il bilancio annuale di 6 miliardi di euro che il governo ha stanziato per garantire la gratuità dei tamponi ai cittadini.

Unica notizia positiva per la Sécurité sociale, il calo dei prezzi dei tamponi, che sono scesi da 61 euro ognuno del dicembre 2020 ai 36 euro del mese scorso, un calo dovuto essenzialmente all'aumento della percentuale dei meno costosi antigenici rispetto ai PCR sul totale dei test effettuati.

Secondo i calcoli di Les Echos, in totale dall'inizio della pandemia nel marzo 2020, in Francia sono stati praticati non meno di 200 milioni di tamponi gratuiti.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo