Le Monde, con riscaldamento marino Mediterraneo in pericolo

Situazione 'disastrosa', come 'giganteschi incendi sottomarini'

29 luglio, 15:11

PARIGI - "Riscaldamento marino: il Mediterraneo in pericolo": questo il titolo di prima pagina del quotidiano francese Le Monde, sottolineando che ormai "da 60 giorni il mare presenta delle 'anomalie di temperatura molto importanti', al largo della Francia, della Spagna e dell'Italia". Le Monde aggiunge che uno "scarto di 6,5 gradi rispetto alla media stagionale è stato rivelato nelle acque di Marsiglia, mentre il mare è a 30 gradi di fronte a Bastia", in Corsica.

   "Questo fenomeno molto lungo e molto intenso, che equivale a dei giganteschi incendi sottomarini, mette in pericolo i complessi ecosistemi della zona. Le praterie di poseidonia, quelle piante acquatiche che tappezzano i fondi marini e captano una parte delle emissioni di Co2 dei Paesi del bacino Mediterraneo, sono minacciate. I ricercatori prevedono una mortalità massiccia della fauna e della flora e allertano sul disastro in corso": Per il ricercatore Ronan Mcadam, citato dal giornale, "l'evento in corso è tra i dieci eventi più eccezionali di questi ultimi anni".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati