Francia: imam espulso è introvabile, adesso è ricercato

Autore di prediche antisemite e misogine, forse è in Belgio

31 agosto, 12:00

(ANSAmed) - PARIGI, 31 AGO - L'imam Hassan Iquioussen, per il quale il Consiglio di Stato francese ha convalidato ieri l'espulsione verso il Marocco, risulta "introvabile" secondo la polizia ed è stato iscritto nell'elenco delle persone ricercate.

L'espulsione dell'imam - per ripetute prediche dai contenuti antisemiti e misogini - era stata chiesta dal ministro dell'Interno, Gérald Darmanin, e bloccata ad inizio agosto dal TAR di Parigi. Ieri, la convalida definitiva e immediatamente operativa, che al momento non ha potuto essere applicata. La polizia si è recata ieri pomeriggio a Lourches, vicino a Valenciennes (nord della Francia), dove risiede Iquioussen, di nazionalità marocchina, per comunicargli la decisione a suo carico ed espellerlo. Il predicatore non era presente e risulta al momento introvabile. Fonti vicine agli inquirenti ritengono possa trovarsi in Belgio. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati