Egitto, Grecia e Cipro uniscono le loro reti elettriche

Tre Paesi puntano a creare hub del gas naturale in Mediterraneo

21 ottobre, 12:35

(ANSA) - NAPOLI, 21 OTT - Egitto, Grecia e Cipro hanno firmato un importante accordo internazionale per collegare le loro reti elettriche. L'accordo è l'ultimo passo in ordine cronologico della sempre più intensa cooperazione tra i tre Paesi che stanno anche lavorando insieme a un ambizioso progetto che punta a trasformare il Mediterraneo orientale in un grande hub del gas naturale.

L'accordo, sottolinea il quotidiano The National, è stato definito dal presidente egiziano Abdel Fattah El Sisi, come il primo passo per collegare la rete dei tre Paesi alla rete elettrica del resto d'Europa. L'alleanza è stata anche pensata, spiega il The National, per bilanciare la crescente influenza nell'area della Turchia nel campo energetico in tutto il Medio Oriente. "Mi fa molto piacere la firma dell'accordo tripartito per collegare le nostre reti elettriche. E' il primo passo che ci avvicina all'obiettivo di tutti e tre i Paesi, di collegarci al resto d'Europa", ha dichiarato Al Sisi dopo l'incontro ad Atene con il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis e il presidente cipriota Nicos Anastasiades.

L'accordo arriva dopo la firma del progetto tecnico che prevede un cavo sottomarina da 1.396 chilometri con un costo di 2 miliardi e 700 milioni di dollari. Il cavo sarà il più lungo del mondo e consentirà ai tre Paesi di condividere fino a 2.000 megawatts. L'Egitto negli ultimi anni è diventato un esportatore di elettricità e ha anche piani di connessione con le reti elettriche di Sudan, Libia, Giordania e Arabia Saudita, ma il contratto attuale è arrivato anche perché Grecia e Cipro hanno aumentato la loro vicinanza politica con l'Egitto dopo l'arrivo al potere di Al Sisi nel 2014, mettendo fine a una storia che ha visto anche forti tensioni politiche. L'incontro ad Atene è coinciso infatti anche con l'annuncio dell'esercito egiziano di esercitazioni congiunte nel Mediterraneo delle flotte militari di Grecia ed Egitto. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo