Migranti: Ue, nelle isole greche scesi da 42mila a 10mila

Johansson, serve monitorare eventuali violazioni diritti umani

09 giugno, 15:21

(ANSAmed) - BRUXELLES, 09 GIU - "I migranti sulle isole greche si sono ridotti da 42mila a meno di diecimila". Lo ha spiegato la commissaria Ue agli Affari interni, Ylva Johansson, che oggi ha incontrato il ministro greco, Notis Mitarachi, per lavorare insieme al miglioramento delle condizioni di accoglienza e garantire che i richiedenti asilo non debbano trovarsi di nuovo a trascorrere l'inverno nelle tende.

La commissaria ha spiegato anche di aver "sollevato la questione della necessità di un nuovo meccanismo di monitoraggio indipendente per affrontare le accuse di violazioni dei diritti umani alle frontiere" greche. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo