Turchia, 'la Grecia continua a provocarci'

Ankara accusa Atene di avere aperto il fuoco contro nave turca

13 settembre, 10:51

(ANSAmed) - ISTANBUL, 13 SET - "Nonostante i nostri sforzi dettati da buone intenzioni, purtroppo, la Grecia, nostra vicina, continua ad alzare la tensione con azioni provocatorie e provocazioni a livello retorico. Facciamo del nostro meglio per impedire tutto questo". Lo ha detto il ministro della Difesa turco, Hulusi Akar, accusando le forze di Atene di avere aperto il fuoco, nei giorni scorsi, contro una nave commerciale di Ankara che stava viaggiando nell'Egeo nei pressi dell'isola turca di Bozcaada, non lontana dall'isola greca di Lemno. Lo riporta Anadolu.

"Dopo questo incidente, i politici in Grecia hanno accusato la Turchia di aggressione. Cos'altro è questa se non ipocrisia?", ha aggiunto Akar.

Nei mesi scorsi, Ankara e Atene sono tornate a scambiarsi accuse reciproche. Secondo la Turchia, la Grecia avrebbe violato lo spazio aereo turco numerose volte e armato isole nei pressi della costa turca che secondo trattati internazionali dovrebbero essere smilitarizzate. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati