Hamas rivendica lancio razzi su Tel Aviv e zone vicine

Portavoce, compagnie straniere non volino in Israele

13 maggio, 14:20

(ANSAmed) - TEL AVIV, 13 MAG - Hamas ha rivendicato il lancio di razzi su Tel Aviv e la zona limitrofa. Lo ha detto Abu Obeida, portavoce delle Brigate al-Qassam, ala militare di Hamas. Obeida ha aggiunto che le Brigate hanno avvisato le compagnie straniere di non volare in Israele "perché i due aeroporti Ben Gurion e Ramon (vicino Eilat) sono nel mirino delle Brigate".

Le sirene di allarme hanno risuonato a Tel Aviv. Subito dopo è stato udito rumore di esplosioni dall'alto e sono stati visti lampi in cielo. Il rumore è dovuto all'intercettamento dei razzi da parte del sistema di difesa Iron Dome. L'attacco su Tel Aviv, secondo i media, fa parte di una salva di razzi lanciata verso tutta la zona centrale di Israele. Sirene sono state fatte suonare, secondo i media, anche a Beer Sheva.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo