Siria: ong, almeno 8 morti in raid notturni israeliani

09 giugno, 11:40

(ANSAmed) - BEIRUT, 09 GIU - Almeno otto combattenti del regime siriano sono morti negli attacchi israeliani notturni nella provincia di Homs, secondo quanto riferito dall'Osservatorio siriano per i diritti umani.

"Almeno cinque soldati dell'esercito e tre combattenti alleati sono stati uccisi" negli attacchi effettuati ieri poco prima della mezzanotte in diverse regioni incluso il sobborgo di Homs, ha specificato il direttore della Ong, Rami Abdel.

Inoltre, due ufficiali iraniani, descritti come "consiglieri militari", sono stati uccisi in un agguato teso da miliziani dell'Isis nella Siria orientale, nella zona di Palmyra controllata da milizie irachene filo-iraniane. I due militari iraniani facevano parte del contingente dei Pasdaran da anni dispiegato in Siria a protezione degli interessi strategici della Repubblica islamica in Medio Oriente.

L'Isis era stato dichiarato sconfitto militarmente nella primavera del 2019 ma cellule di uomini armati continuano a operare in tutta la valle dell'Eufrate siriana. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo