Israele: ripreso a Gerusalemme processo a Netanyahu

Accusa di corruzione, frode e abuso di potere nel Caso 4.000

13 settembre, 13:44

TEL AVIV - E' ripreso questa mattina in tribunale a Gerusalemme il processo a Benyamin Netanyahu. L'ex premier è accusato di corruzione, frode e abuso di potere nel cosiddetto Caso 4.000 quello relativo ai presunti favori intercorsi con il mogul Shaul Elovitch della compagnia di telecomunicazioni Bezeq, proprietaria del sito di informazione Walla. Secondo i media, la difesa dell'ex premier sosterrà che le richieste di copertura mediatica favorevole avanzate da Netanyahu alla presidenza di Walla - diretta allora dal Ceo Ilan Yeshua - fossero simili a quelle avanzate da altri politici.

L'accusa invece - secondo la stessa fonte - obietterà che le domande di Netanyahu fossero molto più numerose degli altri politici.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo