Israele: Bennett conferma percorso 'Marcia di Gerusalemme'

Nessun cambiamento, malgrado gli avvertimenti palestinesi

27 maggio, 14:54

(ANSAmed) - TEL AVIV, 27 MAG - Malgrado le minacce e gli avvertimenti giunti da parte palestinese, la 'Marcia delle Bandiere' di Gerusalemme si svolgerà domenica "lungo il percorso originale, così come avviene da decine di anni": lo ha stabilito oggi il premier Naftali Bennett, al termine di una consultazione con il ministro per la Sicurezza interna Omer Bar Lev e con il capo della polizia Koby Shabtai. Per prevenire disordini - quando migliaia di nazionalisti ebrei sfileranno nei vicoli del rione islamico della Città Vecchia - a Gerusalemme saranno dislocati tremila agenti. Nel sud di Israele sono state rafforzate intanto le batterie di difesa aerea Iron Dome, per intercettare eventuali lanci di razzi da Gaza.

Bennett ha rilevato che la Marcia - con cui Israele festeggia la riunificazione dei due settori di Gerusalemme in seguito alla guerra del 1967 - si concluderà al Muro del Pianto e non toccherà la Spianata delle Moschee (che per gli ebrei è il Muro del Tempio). Nella Spianata, ha precisato Bennett, domenica sarà osservata la normale routine. Ciò nonostante diverse forze politiche palestinesi hanno fatto appello alla popolazione di Gerusalemme est a mobilitarsi "in difesa della moschea al-Aqsa".(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati