Israele: Maccabiadi, tutto pronto per la 21ma edizione

Giovedì l'apertura a Gerusalemme, alla presenza di Biden

11 luglio, 14:04

(ANSAmed) - TEL AVIV, 11 LUG - Diecimila atleti da oltre 60 Paesi sono giunti in Israele per partecipare alla 21ma edizione della Maccabiadi, le Olimpiadi del popolo ebraico, disputate per la prima volta 90 anni fa e mai interrotte, fatta eccezione per gli anni della Shoah. L'inaugurazione formale avrà luogo nella Stadio Teddy di Gerusalemme giovedì alla presenza delle maggiori cariche di Israele, fra cui il capo dello Stato Isaac Herzog, il premier Yair Lapid e il premier alternato Naftali Bennett. In programma (ma ancora non confermato definitivamente) anche un intervento di fronte ai 30-40 mila spettatori del presidente degli Stati Uniti Joe Biden, che arriverà mercoledì a Gerusalemme.

La delegazione più folta è quella israeliana (3.000) seguita da quella statunitense (1.400) e da quella Argentina (800).

Anche l'Ucraina ha voluto partecipare all'evento. Dall'Italia è stata confermata la presenza di 42 persone, fra dirigenti e atleti che parteciperanno alle gare di calcio under 18, basket under 16, tennis, padel e climbing, l'arrampicata sportiva.

"L'organizzazione della delegazione è stata difficile, c'è voluto un miracolo per garantire la presenza dell'Italia ebraica a questo grande incontro sportivo", ha affermato il presidente del Maccabi Italia Vittorio Pavoncello.

Fra i 42 eventi sportivi che si svolgeranno in contemporanea in diverse città è stato incluso quest'anno, per la prima volta, anche l'hockey su ghiaccio. Gli organizzatori hanno fatto presente che per questa edizione è stato necessario uno sforzo organizzativo straordinario perchè dopo due anni di difficoltà legate al Covid l'affluenza è stata adesso particolarmente elevata. Hanno aggiunto che come in passato questo evento rappresenta una occasione per proporre a migliaia di atleti ebrei l'opportunità di verificare una eventuale immigrazione in Israele.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati