Marocco: Italia partner nuova accademia restauro

Fondazione musei compie 10 anni e annuncia nuovi poli culturali

08 giugno, 17:42

(ANSAmed) - RABAT, 8 GIU - Una accademia africana del restauro collaborerà con l'eccellenza italiana del settore e a Rabat, di fronte al Museo Mohammed VI, sorgerà uno spazio per valorizzare il patrimonio artistico del Marocco e di tutta l'Africa. È l'annuncio fatto nel corso di una celebrazione dei primi 10 anni della Fondazione Nazionale dei Musei del Marocco.

Il presidente della Fondazione Mehdi Qotbi ha sottolineato, davanti all'ambasciatore Armando Barucco, il lavoro svolto in cooperazione con l'Italia.

In attesa della grande esposizione su Delacroix, promessa e poi bloccata dalla pandemia, Qotbi ha annunciato l'inaugurazione entro il 2021 di sei nuovi musei, tra cui l'attesissimo museo della piazza Jamaa El Fna di Marrakech. "C'è un disegno di democratizzazione della cultura che prende forma nel nuovo simbolo della Fnm, la fibula di origine romana che sintetizza la nuova grafica", ha detto.

L'intesa con il Ministero del Turismo punta alla scoperta di percorsi artistici, come quello della via dei tappeti, attraverso le varie regioni del Marocco. L'istituzione della Festa dei musei, ogni 8 giugno, aprirà gratuitamente le porte di tutti gli spazi espositivi per una settimana. L'etichetta verde che simboleggia la conversione all'energia pulita del Museo d'arte moderna e contemporanea di Rabat sarà infine estesa all'intero sistema museale.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo