Cisgiordania: Italia e Unesco per sito archeologico Gerico

Console Fedele, accordo per valorizzare complesso Tell es-Sultan

24 gennaio, 17:59

(ANSAmed) - GERUSALEMME, 24 GEN - Italia e Unesco insieme per la valorizzazione e la protezione del sito archeologico di Tell es-Sultan, nell'antica città di Gerico in Cisgiordania. Lo fa sapere il Consolato generale italiano di Gerusalemme secondo cui il relativo accordo è stato firmato oggi a Ramallah, sempre in Cisgiordania. Si tratta - ha spiegato il Consolato - "di uno dei più antichi e meglio conservati siti di tutto il Vicino Oriente, con reperti che rappresentano straordinarie fonti di informazione scientifica".

Per il Console Generale a Gerusalemme, Giuseppe Fedele l'accordo - firmato con la Rappresentante UNESCO in Palestina, Noha Bawazir - "si pone in continuità con l'impegno pluriennale dell'Italia e della Cooperazione italiana per la tutela del patrimonio culturale e dei principali siti archeologici palestinesi". Grazie al contributo stanziato per l'accordo, al lavoro della missione archeologica dell'Università La Sapienza di Roma e al sostegno di tutti i partner coinvolti, la valorizzazione del sito "andrà anche a beneficio delle comunità locali con l'obiettivo di rilanciare lo sviluppo socio-economico del Governatorato di Gerico". La firma - ha concluso il Consolato - è avvenuta alla presenza del Vice Ministro del Turismo e delle Antichità palestinese Saleh Tawafsheh e punta a creare "le condizioni per promuovere in futuro Tell es-Sultan come sito del patrimonio mondiale".(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati