Libano: è corsa al rinnovo dei passaporti per lasciare Paese

Triplicate le richieste di rilascio dei documenti di viaggio

21 settembre, 13:24

(ANSAmed) - BEIRUT, 21 SET - Non solo le interminabili file per fare benzina: i libanesi si mettono in coda persino la notte per assicurarsi un passaporto valido per poter lasciare il Paese travolto dalla sua peggiore crisi economica negli ultimi decenni. Come riferisce la Sicurezza generale, la struttura governativa incaricata di rilasciare i documenti di identità e di viaggio, negli ultimi mesi e settimane c'è stata una impennata senza precedenti di richieste di rinnovo dei passaporti. Le richieste sono più che triplicate in alcuni uffici, affermano i rappresentanti della Sicurezza generale citate dai media.

Sui social network circolano periodicamente video e foto che mostrano lunghe file notturne a Beirut di persone che attendono lunghe ore, prima dell'apertura degli uffici centrali della Sicurezza generale, per poter presentare la domanda di rilascio urgente. "Da metà giugno siamo arrivati a rilasciare più di seimila passaporti al giorno", ha detto il generale Ramzi Rami, capo del Dipartimento delle relazioni col pubblico della Sicurezza generale citato dal quotidiano beirutino L'Orient-Le Jour. Rami si riferisce anche ai circa 400 passaporti rilasciati al giorno tramite le poste. Soltanto tra luglio e agosto scorsi sono stati rilasciati circa 240 mila titoli di viaggio, "una cifra assai elevata", afferma il giornale.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo