Libano:crisi con Arabia Saudita, inviato Lega Araba a Beirut

08 novembre, 16:33

(ANSAmed) - BEIRUT, 8 NOV - La Lega Araba tenta di risolvere la crisi tra Libano e Arabia Saudita dopo la dura reazione di Riad alle dichiarazioni considerate offensive da parte di un ministro del governo libanese guidato dal premier Najib Miqati. L'assistente del segretario generale della Lega Araba, Hossam Zaki, ha avuto oggi a Beirut colloqui con rappresentanti istituzionali libanesi per cercare di mediare tra Beirut e Riad.

L'Arabia Saudita, assieme a Bahrein e Kuwait, ha richiamato il suo ambasciatore in Libano e ha espulso l'ambasciatore libanese a Riad, oltre a sospendere le importazioni dal Libano dopo che il ministro libanese George Qordahi aveva rilasciato dichiarazioni alla tv al Jazira del Qatar circa la guerra in Yemen. Qordahi si era di fatti schierato a favore dell'insurrezione Huthi vicina all'Iran e contro l'intervento militare saudita e degli Emirati Arabi Uniti.

L'inviato della Lega Araba ha affermato che si tratta di una crisi complessa che non potrà essere risolta in poco tempo. Ma non ha fornito elementi circa l'avanzare della mediazione.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo