Libano: Save The Children, 50% dei minori necessita di aiuti

La guerra in Ucraina esaspera il peso della crisi alimentare

15 aprile, 15:33

(ANSAmed) - BEIRUT, 15 APR - La metà dei minori libanesi "ha bisogno di aiuti umanitari", secondo l'organizzazione internazionale Save The Children. Nella sua ultima relazione sul Libano, Save The Children registra un deterioramento delle condizioni socio-economiche del Libano, dal 2019 afflitto dalla peggiore crisi finanziaria degli ultimi decenni ora aggravata dalle ripercussioni della guerra in Ucraina.

Secondo l'organizzazione, in Libano sono circa 700mila i bambini e ragazzi che hanno bisogno di aiuto umanitario, migliaia di questi sono a rischio malnutrizione perché la guerra in Ucraina rischia di esasperare la crisi alimentare su scala nazionale.

L'Onu dal canto suo ha diffuso dati secondo cui oltre 2 milioni di libanesi, ovvero il 57% della popolazione, sono in una condizione di vulnerabilità sociale ed economica.

Le Nazioni Unite hanno constatato che nel paese mediterraneo tre famiglie su quattro "non hanno abbastanza risorse per comprare cibo".

In questo contesto, afferma Save The Children, "sui bambini continuerà a pesare l'aggravarsi della crisi della povertà in Libano".

Secondo l'organizzazione con sede negli Stati Uniti, "oltre 200.000 bambini libanesi sono già affetti da malnutrizione e il 7% dei minori in Libano soffrono di arresto della crescita, un indicatore di malnutrizione cronica", si legge nella relazione di Save The Children. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo