Migranti: Sea-Watch, Ue e Frontex hanno negato il soccorso

L'ong denuncia: 'Eppure sapevano della situazione di emergenza'

23 aprile, 17:13

(ANSAmed) - ROMA, 23 APR - "Centotrenta persone annegate.

Le autorità dell'Ue e Frontex sapevano della situazione di emergenza, ma hanno negato il soccorso. La Ocean Viking è arrivata sul posto solo per trovare dieci cadaveri". Lo scrive su Twitter Sea-Watch International, l'ong impegnata nel salvataggio di migranti nel Mar Mediterraneo, pubblicando una foto dell'equipaggio della Sea Watch 4 che ha osservato un momento di silenzio per commemorare le persone morte "in questo scioccante incidente".(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo