Marocco: nuova politica migranti, 600 regolarizzazioni

Unhcr, unica nel nord Africa. In attesa 4mila domande di asilo

25 marzo, 20:49

(ANSAmed) - RABAT, 25 MAR - Subito operativa la nuova politica marocchina sui migranti, fortemente voluta da re Mohammed VI. Secondo le cifre dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr), sarebbero 600 le persone regolarizzate ed in possesso di un permesso di soggiorno.

In un'intervista rilasciata oggi all'agenzia di stampa marocchina Map, Ursula Schulze Aboubacar, rappresentante ad interim dell'Unhcr, ha espresso la propria soddisfazione per "questa politica migratoria" che sarebbe "qualcosa di unico nella regione. Nessun altro paese del NordAfrica - infatti - procede alla regolarizzazione dei migranti e dei rifugiati". L'impegno del Marocco sarebbe confermato, spiega la rappresentante dell'Unhcr, dall'apertura di un ufficio per i rifugiati e gli apolidi e dalla creazione di una commissione interministeriale ad hoc per regolarizzare i rifugiati.

Primi passi di una strada ancora lunga. Le domande di asilo politico presentate, fa sapere l'Unhcr, sono, al primo marzo, ben 4.171. Il Marocco, spiega Aboubacar, deve confrontarsi con un importante flusso migratorio e deve ancora lavorare per migliorare questa nuova politica migratoria. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo