Marocco: voto, liberali sconfiggono filo-islamisti al potere

Alle legislative di ieri, secondo i risultati preliminari

09 settembre, 09:30

(ANSAmed) - RABAT, 09 SET - Il Partito filo-islamista della giustizia e dello sviluppo (PJD) al governo in Marocco ha subito una bruciante sconfitta da parte dei partiti liberali alle legislative di ieri: è quanto emerge dai risultati preliminari del voto resi noti dal ministro dell'Interno Abdelouafi Laftit.

Il PJD ha perso 113 seggi, passando da 125 a 12, di gran lunga dietro i rivali liberali: il Raggruppamento nazionale degli indipendenti (NRI) del miliardario Aziz Akhannouch con 97 seggi, il Partito Autenticità e Modernità (PAM) con 82 e il Partito dell'Indipendenza (centrodestra) con 78.

L'affluenza alle urne è stata del 50,35% rispetto al 43% delle precedenti elezioni legislative tenute del 2016, ma inferiore al 53% delle elezioni locali del 2015. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo