Marocco: pandemia riduce viaggi, ma crescono rimesse da estero

In aumento di oltre 40%

31 dicembre, 11:30

(ANSAmed) - RABAT, 31 DIC - Durante la pandemia sono aumentate del 41% le rimesse dei marocchini residenti all'estero. Secondo i dati dell'Ufficio nazionale cambi ammontano a circa 86,48 miliardi di Dirham, pari a circa 8,2 milioni di euro i fondi inviati entro la fine di novembre 2021.

Nel 2020, alla stessa altezza dell'anno, le rimesse della diaspora marocchina avevano raggiunto la cifra di 61,29 miliardi (5,8 milioni di euro ca). Con il paese completamente chiuso dal 29 novembre e colpito dalla crisi dovuta alla pandemia, gli oltre 25 miliardi di dirham in più arrivati dall'estero allargano il sorriso anche se, sempre secondo la stessa fonte, i viaggi, principale mezzo dell'interscambio servizi mostrano un saldo pressoché stabile, e cioè di 31,96 miliardi, rispetto a fine novembre dell'anno scorso, quando era di 31,72. Il saldo balza invece in negativo al 58,7% se paragonato a novembre 2019, prima della crisi Covid. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo