Detenuto 'radicalizzato' evaso a Avellino preso in Francia

Arrestato a Metz, in Francia, su segnalazione della DDA Napoli

07 febbraio, 13:36

(ANSAmed) - NAPOLI, 07 FEB - E'' stato arrestato a Metz, in Francia, Hassin Kalifi, 40 anni, evaso l'11 gennaio scorso dal carcere di Avellino. A bloccarlo è stata ieri la Polizia Francese, allertata dalla DDA di Napoli che ha coordinato le indagini della Polizia Penitenziaria, dei Carabinieri di Avellino e del ROS. Kalifi è stato condannato a una pena passata in giudicato per traffico di stupefacenti ma soprattutto era segnalato come sospetto radicalizzato. Nei suoi confronti è stato emesso un mandato di arresto europeo per reati collegati alla droga emesso su richiesta della Procura di Trento sulla base di indagini della Squadra Mobile di Bolzano.

Il suo arresto è' frutto della collaborazione tra le autorità francesi e italiane. Le forze dell'ordine transalpine hanno agito e ricevuto informazioni sull'evaso dalle forze di polizia italiane, precisamente dal Nucleo Investigativo della Polizia Penitenziaria e dai Carabinieri di Avellino e del Ros, che hanno condotto le indagini sotto il diretto coordinamento del procuratore di Napoli Giovanni Melillo e di due magistrati del pool antiterrorismo del suo ufficio inquirente, i sostituti procuratori Gianfranco Scarfò e Enrica Parascandolo. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati