Marocco, terrorismo: Di Maio aprirà il meeting contro l'Isis

Grande mobilitazione a Marrakesh, oltre 80 delegazioni dal mondo

11 maggio, 11:27

(ANSAmed) - MARRAKECH, 11 MAG - Grande mobilitazione a Marrakesh, in Marocco, per la riunione ministeriale della Coalizione mondiale contro il terrorismo di matrice islamica, in corso oggi al Centro congressi del Golf Palace nel Palmeto della città, alla quale interviene il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.

Il meeting riunisce oltre 50 ministri e più di 80 delegazioni per fare il punto sulla strategia unitaria per combattere l'Isis. Sono cinque le linee guida che, definite nel 2018, stabiliscono la rotta della Coalizione e dei suoi gruppi di lavoro. L'obiettivo principale è l'eliminazione dei gruppi terroristici legati all'Isis. La mobilitazione internazionale fa base su una rete militare ampia, una sorta di ecosistema diplomatico. I singoli Stati rappresentano i primi baluardi della difesa del loro territorio e chi aderisce alla coalizione lo fa su base volontaria. La lotta a questo tipo di terrorismo deve per forza adattarsi alle situazioni specifiche di ogni Paese. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo