Montenegro: Ue, 'stabilità politica importante per riforme'

Michel incontra presidente Djukanovic nel pieno crisi politica

21 febbraio, 14:05

(ANSAmed) - BRUXELLES, 21 FEB - Nel pieno della crisi politica che attraversa il Montenegro, il capo di stato, Milo Djukanovic, vola a Bruxelles per incontrare il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel.

"Si è discussa l'importanza di concentrare gli sforzi politici sull'avanzamento delle riforme" richieste dall'Ue nel processo di adesione, scrive su tweet Michel, aggiungendo che "la stabilità politica è fondamentale per il progresso".

Nelle settimane scorse è stato sfiduciato il governo guidato dal conservatore filo-serbo Zdravko Krivokapić, nato dalla storica sconfitta dei socialisti di Djukanovic alle elezioni dell'agosto 2020, e sono state avviate delle consultazioni per la formazione di un nuovo esecutivo, fortemente contestato nelle piazze. Nel caso non si riuscisse a comporre una maggioranza, molto probabilmente si andrà a elezioni anticipate. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati