Gerusalemme: sesta notte di incidenti fra arabi e polizia

Nella parte est della città attacchi contro passanti ebrei

20 aprile, 13:31

(ANSAmed) - TEL AVIV, 20 APR - Incidenti fra giovani palestinesi e reparti della polizia israeliana si sono verificati anche ieri, per la sesta notte consecutiva, presso la porta di Damasco, uno degli ingressi alla Città Vecchia di Gerusalemme. Secondo l'agenzia di stampa palestinese Wafa gli scontri - che coincidono con le celebrazioni del Ramadan - sono iniziati al termine delle preghiere serali nelle moschee, quando migliaia di persone hanno lasciato la Spianata delle Moschee e un assembramento si è creato alla porta di Damasco. La polizia ha disperso la folla ricorrendo anche a granate assordanti, secondo la Wafa.

I media israeliani aggiungono che nelle ultime notti alcuni israeliani sono stati attaccati in diverse occasioni da passanti palestinesi e che in almeno in un caso si è sfiorato il linciaggio di un automobilista. Immagini di attacchi ad ebrei ortodossi sono stati anche rilanciati sulle reti sociali palestinesi. A Gerusalemme est, precisa Israel ha-Yom, la polizia ha arrestato una trentina di palestinesi coinvolti nelle violenze. Nel frattempo tensioni analoghe sono segnalate negli ultimi giorni anche a Jaffa, il sobborgo prevalentemente arabo di Tel Aviv.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo