Israele: Emirati arabi uniti preoccupati per Gerusalemme

Arginare violenze della destra, custodire l'identità storica

26 aprile, 14:37

(ANSAmed) - TEL AVIV, 26 APR - Con una presa di posizione insolita a pochi mesi dalla firma degli 'Accordi di Abramo' con Israele, il Ministero degli Esteri degli Emirati Arabi Uniti ha espresso "profonda preoccupazione'" per gli estesi incidenti verificatisi negli ultimi giorni a Gerusalemme, ha messo in guardia dalle possibili conseguenze delle violenze attribuite ad estremisti ebrei di destra e ha ribadito che "occorre custodire l'identità storica" della Città santa.

"Gli Emirati Arabi Uniti - si legge nel testo - esprimono profonda preoccupazione per gli episodi di violenza condotti nel settore occupato di Gerusalemme est da gruppi di estrema destra, in seguito ai quali diversi abitanti sono rimasti feriti". Gli Emirati, prosegue il comunicato, condannano ogni genere di violenza che contrasti i valori ed i principi umani. Fanno anche appello alle autorità di Israele "affinché si assumano la responsabilità di bloccare la escalation". Ribadiscono infine la necessità di "custodire l'identità storica di Gerusalemme occupata" e di mantenere un atteggiamento moderato "per sventare il rischio che la Regione venga trascinata verso una instabilità che minaccerebbe la pace".(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo