Gaza: 80% abitanti costretti al buio per penuria corrente

Nella Striscia erogazione media della luce 4-5 ore al giorno

02 agosto, 14:15

(ANSAmed) - GAZA, 02 AGO - L'80% degli abitanti di Gaza è costretto a trascorre lunghe ore in un buio totale per la penuria di corrente elettrica. Lo ha rilevato un rapporto della sezione di Gaza delle Croce rossa internazionale e rilanciato dai media. Secondo il rapporto, il 94% degli intervistati "ha sofferto o soffrono a causa della assenza di una erogazione regolare della corrente elettrica". Essa viene distribuita per 4-5 ore al giorno. Può mancare di giorno e poi arrivare a sorpresa di notte. L'82% hanno indicato che in condizioni del genere non riescono a conservare vivande in casa. Il 27% denuncia di non potersi permettere 'lussi' come pannelli solari o quantità di gasolio per generatori familiari. Il 57% afferma di aver trovato altre fonti di energia, ma anche così - aggiungono - non riescono a soddisfare appieno le esigenze familiari.

L'erogazione della corrente alla striscia di Gaza - dove vivono oltre due milioni di persone - era già problematica e si è aggravata ulteriormente dallo scorso maggio, a causa dei combattimenti fra Hamas ed Israele, che hanno provocato esteti danni alle infrastrutture. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo