Gaza: fazioni, sabato 'giorno rabbia' a confine con Israele

Si riaccende tensione, mentre Egitto tenta mediazione

18 agosto, 17:46

(ANSAmed) - TEL AVIV, 18 AGO - Si riaccende la tensione sul confine con Gaza: le fazioni palestinesi della Striscia - Hamas e Jihad islamica incluse - hanno deciso di indire un 'giorno di rabbia e di protesta' sabato prossimo alla frontiera con Israele. Lo riferiscono fonti locali mentre oggi è in corso in Israele e in Cisgiordania la visita di Abbas Kamel, capo dell'intelligence egiziana che funge da mediatore tra le parti per una tregua di lunga durata dopo il conflitto di 11 giorni dello scorso maggio. Abu Mujahid, un portavoce dei Comitati di resistenza popolare - citato dai media - ha detto che la decisione è legata al fatto che "Israele sta eludendo tutte le intese per la ricostruzione della Striscia e l'allentamento del blocco".(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo