Hamas e Jihad islamica condannano incontro Abu Mazen-Gantz

'Passo pericoloso', Anp 'non sostiene interessi causa nazionale'

30 agosto, 16:31

(ANSAmed) - TEL AVIV, 30 AGO - Hamas e la Jihad islamica hanno condannato l'incontro tra il presidente Abu Mazen e il ministro della Difesa di Israele Benny Gantz della notte scorsa a Ramallah in Cisgiordania. Il portavoce della fazione che governa Gaza Sami Abu Zuhri lo ha definito - citato dai media -"un passo pericoloso" che prova come l'Autorità nazionale palestinese (Anp) è più interessata a mantenere il coordinamento di sicurezza con Israele che a sostenere gli interessi della causa nazionale. La Jihad islamica ha accusato l'Anp di volgere le spalle al nazionalismo palestinese incontrando "il nemico sionista". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo