Turchia, relazioni con Israele ma non abbandoniamo Palestina

Ankara, nei prossimi giorni saranno nominati ambasciatori

23 agosto, 11:22

(ANSAmed) - ISTANBUL, 23 AGO - La normalizzazione delle relazioni tra Turchia e Israele non significa che Ankara abbandonerà il suo sostegno alla causa palestinese. Lo ha ribadito il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, come riporta Anadolu, aggiungendo che Turchia e Israele "nei prossimi giorni" nomineranno reciprocamente ambasciatori.

Nel 2018, i capi delle missioni diplomatiche nei rispettivi Paesi erano stati ritirati dopo critiche della Turchia verso Israele in seguito a scontri nella Striscia di Gaza.

Dopo anni di relazioni complicate, a partire da quest'anno i due Paesi hanno avviato un processo di normalizzazione delle relazioni che è stato definito dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan come "una nuova pagina" nei rapporti. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati